COME FAR CAMBIARE IL TUO CONIUGLIO

Nella tua ricerca per aggiustare il tuo matrimonio, potresti incontrare resistenza da parte del tuo coniuge!

Il tuo coniuge potrebbe soffermarsi sui 101 motivi per cui "questo non funzionerà per noi" e biasimarti per tutti.

Oppure, il tuo coniuge potrebbe essere emotivamente "controllato" dal matrimonio e non preoccuparsi dei tuoi sforzi per migliorare la situazione o essere disposto a estendere qualsiasi sforzo per conto proprio.

Questa è, di gran lunga, la domanda più comune che le persone mi fanno: "Come faccio a far cambiare il mio coniuge?"

Perché il tuo coniuge dovrebbe resistere al cambiamento POSITIVO nel tuo matrimonio e cosa dovresti fare al riguardo?

C'è una convinzione radicata nella nostra cultura che le persone resistono al cambiamento, qualunque cosa accada. Ma è vero? Le persone vogliono davvero che le cose rimangano lo status quo? Non vogliamo davvero che le cose cambino? Se osservi da vicino la natura umana, non è il cambiamento stesso a cui resistiamo; è il cambiamento che ci è imposto.

Pensaci. Non abbiamo problemi con il cambiamento che INIZIAREMO noi stessi. Ma quando ci sentiamo forzati o manipolati per cambiare, allora resistiamo CON TUTTA LA NOSTRA POTENZA.

Il tuo coniuge potrebbe non essere disposto a cambiare per il bene del tuo matrimonio in questo momento, ma non è perché il tuo coniuge non vuole un grande matrimonio. Tutti vogliono un grande matrimonio. È perché se hanno intenzione di cambiare, vogliono che il cambiamento sia LA LORO IDEA!!!!!!

Te lo prometto; il tuo coniuge deciderà di cambiare quando sarà pronto a cambiare e non un secondo prima. E più li spingi, li esorti, gli dai un colpetto, gli chiedi, gli urli o lo supplichi, MENO PROBABILITA' che cambino. So che è difficile aspettare, ma devi lasciare che provenga da loro.

È possibile che qualcuno possa ISPIRARE il tuo coniuge a cambiare, ma la persona MENO PROBABILE che sia l'ispirazione sei TU. È triste ma vero. È più probabile che un perfetto sconosciuto si metta in contatto con il tuo coniuge rispetto a te. È più probabile che un'esperienza o un incontro fortuito scuota il tuo coniuge di qualsiasi cosa tu possa fare.

Mary Ellen (nome cambiato) è venuta da me per un coaching matrimoniale. Sapeva di dover apportare modifiche ed è venuta alle nostre sessioni con un sincero interesse per migliorare il suo matrimonio. Voleva che Tom (suo marito) facesse parte del processo, ma non era disposto a unirsi a lei. Gli aveva chiesto di andare con lei per ottenere aiuto per più di un anno. Ma Tom ha costantemente rifiutato.

Ho incontrato Mary Ellen due volte e l'ho convinta a fare marcia indietro con Tom e a lasciarlo stare per un po'. Le ho consigliato di apportare alcune modifiche che hanno creato un'energia più positiva nella loro relazione. Quando è stato il momento giusto, ho suggerito a Mary Ellen di chiedere a Tom se sarebbe stato disposto a parlare con ME per 10 minuti. Il tempismo di Mary Ellen era buono. Tom acconsentì.

Entro 7 minuti dalla mia conversazione con Tom ha accettato di unirsi a Mary Ellen nelle sessioni di coaching matrimoniale.

Perché sono riuscito a convincere Tom ad accettare qualcosa in 7 minuti che Mary Ellen non è riuscita a fargli fare in più di un anno? È vero che so come gestire queste situazioni, ma c'erano altri 2 fattori importanti:

1. Per la prima volta in oltre un anno, Mary Ellen si è tirata indietro abbastanza da permettere a Tom di avere lo spazio per fare la propria scelta.

2. L'ispirazione è venuta da qualcuno diverso da sua moglie.

Il tuo sforzo per cambiare il tuo coniuge è probabilmente CONTROproducente. Ci sono buone probabilità che tu sia "di intralcio". Devi toglierti di mezzo e creare lo spazio per il tuo coniuge per SCEGLIERE di cambiare. Questo è l'unico modo in cui accadrà.

Non posso dirvi quante volte un coniuge mi dirà che il marito/moglie è cambiato per alcuni giorni, ma poi è tornato alle vecchie abitudini. Questo perché non hanno mai veramente deciso di cambiare. Sono stati messi sotto pressione. Sono stati manipolati. E così non si è appiccicato.

Se dici al tuo coniuge cosa fare; è una sfida. Se decidono di farlo; È una buona idea. DEVI FARLO PROVENIERE DA LORO. Questo è l'unico modo in cui farà la differenza a lungo termine nel tuo matrimonio.

Ora probabilmente stai pensando: "Ha senso, ma non c'è niente che posso fare per incoraggiare la scelta del mio coniuge?" Si C'è! PUOI ESSERE UN ESEMPIO ISPIRANTE e lasciare che il tuo coniuge veda come le scelte che stai facendo influiscono su come ti senti riguardo a te stesso e al tuo matrimonio.

Resisti all'impulso di credere che il tuo matrimonio non cambierà fino a quando il tuo coniuge "non avrà seguito il programma". L'amore che provi è molto più il risultato di ciò che fai per il tuo matrimonio che di ciò che fa il tuo coniuge per questo.

Tendiamo a pensare che l'amore nel nostro matrimonio sia nelle mani del nostro coniuge. Ma non lo è. Amare è un verbo. E se lo facciamo, se amiamo, allora sentiamo amore. LA SCELTA È NOSTRA.

Considera l'amore che provi per i tuoi figli. È per tutto quello che fanno per te? È perché sono tali angeli? Ovviamente no. L'amore che provi per i tuoi figli è il risultato di ciò che FAI PER LORO. L'amore che provi nel tuo matrimonio è il risultato di ciò che fai anche TU.

Inoltre, non c'è modo migliore per ispirare il tuo coniuge a fare la scelta di cambiare che farlo tu stesso.

Capita molto spesso che uno dei coniugi si registri per il Marriage Fitness Tele-Boot Camp nella pista "Lone Ranger" e poi a metà del programma passi alla pista "Duo", pensata per le coppie che partecipano INSIEME. Cosa ha fatto cambiare idea al coniuge? Semplice. 2 cose. In primo luogo, hanno imparato a creare uno spazio nella loro relazione in cui il coniuge può scegliere di cambiare. In secondo luogo, hanno mostrato al coniuge, attraverso il loro ESEMPIO, come fare quella scelta e l'impatto che potrebbe avere sul loro matrimonio.

Molto spesso un coniuge viene da me per un coaching matrimoniale e mi chiede se ha senso per lui essere istruito da solo. La risposta è assolutamente sì! Un coniuge può fare più del 50% di differenza in un matrimonio. E questa differenza è spesso esattamente ciò che porterà l'altro coniuge ad aprirsi anche al coaching matrimoniale.

"Puoi guidarmi per un miglio, ma non puoi spingermi di un pollice."

Quindi, in conclusione... come ha detto il Mahatma Gandhi, "Devi essere il cambiamento che desideri vedere..." Sei TU il cambiamento che ha il maggiore impatto sulla TUA ESPERIENZA del tuo matrimonio E sei TU che il cambiamento è la cosa più importante che puoi fare per motivare il tuo coniuge a cambiare.

Se sei pronto per sapere quali cambiamenti devi apportare nel tuo matrimonio e se vuoi imparare come ispirare anche il tuo coniuge a iniziare a fare cambiamenti, allora iscriviti al rapporto rivoluzionario GRATUITO "7 segreti per un matrimonio più forte" e ottieni anche una valutazione del matrimonio GRATUITA.

CLICCA QUI per iscriverti.
È gratis.

Messaggio precedente: RINNOVA il tuo matrimonio con UNA decisione

Prossimo Post: Una SOLUZIONE sorprendente ai tuoi problemi coniugali